La fine della storia eBook

Vastese1902.it La fine della storia Image

DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di La fine della storia, scritto da none. Scaricate il libro di La fine della storia in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su vastese1902.it.

Dalla Russia di Trockij al Cile di Pinochet, dalla Germania di Hitler alla Patagonia di oggi, il nuovo romanzo di Luis Sepùlveda attraversa la storia del Novecento, raccontandone grandezze e miserie, per giungere infine alle pagine drammatiche in cui Belmonte gioca la sua partita finale. «Un romanzo che resterà tra i suoi migliori: leggendolo, si capisce che occorrevano anni per le ricerche, ma anche un delicato equilibrio nell'affrontare ricordi di un passato che non passerà mai.» - Pino Cacucci Juan Belmonte, dopo aver combattuto tante battaglie - prima fra tutte quella al fianco di Salvador Allende - da anni ha deposto le armi e vive tranquillo in una casa sul mare nell'estremo sud del Cile, insieme alla sua compagna Verònica, che non si è mai completamente ripresa dopo le torture subite all'epoca della dittatura. Belmonte è un uomo stanco, disilluso, restio a scendere in campo. Ma il passato torna a bussare alla sua porta. I servizi segreti russi, che conoscono bene il suo curriculum di esperto di guerra sotterranea e infallibile cecchino, hanno bisogno di lui. Sul fronte opposto, c'è il piano ordito da un gruppo di nostalgici di stirpe cosacca, decisi a liberare dal carcere Miguel Krassnoff, discendente diretto dell'ultimo atamano, la cui famiglia riuscì a riparare in Cile dopo la Seconda guerra mondiale. Krassnoff, ufficiale dell'esercito cileno durante la dittatura militare, al momento sta scontando numerose condanne per crimini contro l'umanità. E Belmonte ha un ottimo motivo per odiare «il cosacco», un motivo strettamente personale...

DIMENSIONE
2,47 MB
ISBN
9788823519152
DATA
2018
NOME DEL FILE
La fine della storia.pdf

Contro questo regno del mondo e del principe di questo mondo, si erge il Regno di Maria, a cui dedichiamo la 5° meditazione sulla FINE DELLA STORIA, per la settimana di Natale, a cui seguirà l'ultima, per l'Epifania, sulla Passione o primavera della Chiesa e l'eredità di Gioacchino da Fiore.

La fine della Storia è stata rinviata. A data da destinarsi. Sembra una battuta ma la notizia proposta dal New Yorker è ghiotta. Correva l'anno 1989, quando l'allora 36enne Francis Fukuyama, tenne un discorso sulle relazioni internazionali all'Università di Chicago.

LIBRI CORRELATI

Che genere di lingua? Sessismo e potere discriminatorio delle parole.pdf

Repertorio di giurisprudenza del lavoro (luglio 2001-giugno 2002).pdf

Mai mordere i vicini.pdf

Autonomie territoriali e principio di indivisibilità nello stato unitario: Italia e Spagna. Atti del Seminario internazionale di Cassino del 7 maggio 2019.pdf

Il trenino. Libri gioco. Ediz. illustrata.pdf

Narrazione e luoghi. Per una nuova intercultura.pdf

Le ragioni dell'amore. Poetica, filosofia e morale in Damaris Cudworth Masham.pdf

Dame e cavalieri.pdf

Parola & immagine tra didattica e creatività.pdf

Storie di cani. I racconti più belli.pdf

Creare una mente psicoanalitica. Un metodo ed una teoria psicoanalitica.pdf

Una nuova economia keynesiana.pdf